Il canneto sonante / The sounding canebrake (I)

Nel complesso braccio di terra chiamato “frangia”, in Chiaravalle, tra la vecchia ferrovia e il canale Vettabbia, un canneto si muove col vento.

In the complex land strip called “frangia”, in Chiaravalle/Milan, between the old railway and the Vettabbia channel, canes are shaken by the wind.

Tutti questi suoni, così nascosti, andrebbero persi, se non ci fosse un’anatra muta bianca che vive da quelle parti.

Such hidden sounds would be lost, at least if it weren’t for a white Muscovy duck that lives in that area.

2016-04-26 16.17.59

Ho attaccato due microfoni a contatto su una delle canne, registrandone gli strappi puntuali quando il vento soffiava più forte, ma allo stesso tempo il fruscio più continuo e discreto delle foglie e delle altre canne che la accarezzavano.

I attached two contact microphones on one of the canes, recording its punctual crackling impulses when the wind was blowing, but at the same time the caressing rustle of the leaves and of the other canes.

Ho lasciato risuonare la registrazione attraverso un riverbero infinito, ottenendo, per accumulazione, una “impronta sonora” (descrizione spettrale) della canna stessa, quasi fosse la sua voce.

I let the recording sound through a digital infinite reverb, obtaining this “sounding imprint” (a spectral description) of the cane itself, almost if it were its voice.

Se analizziamo quello che a un primo ascolto sembra un semplice rumore, possiamo trovare delle componenti stabili che, in un certo senso, descrivono l’armonia insita nella canna.

If we analyze what we would, at a first glance, consider just a noise, we can find some stable components which, to a certain extent, describe the inner harmony of the cane.

Schermata 05-2457531 alle 18.17.12
Descrizione spettrale della canna scossa dal vento. Le linee colorate indicano le otto formanti più prominenti. // Spectral description of the wind-swept cane. The colored lines indicate the eight most prominent formants.

Siamo di fronte a un potenziale musicale? In uno dei prossimi post affronterò questa questione da un punto di vista creativo e descriverò un processo che porta alla realizzazione di una installazione sonora partendo da questo materiale.

Is this a musical potential? In a later post I’ll discuss this issue from a creative point of view and I will describe the process that will lead to the realization of a sound installation starting from this material.

Advertisements

2 thoughts on “Il canneto sonante / The sounding canebrake (I)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s